Esercizio della settimana

Esercizio della settimana 12 del 05/03/2018 – Indici di biodiversità

DIFFICOLTA’

 

 

CONOSCENZE GIS MINIME
Per poter realizzare l’esercizio bisogna saper utilizzare gli strumenti di analisi e bisogna avere basi di linguaggio SQL

FILE DA UTILIZZARE
In questo esercizio i file vettoriali da utilizzare sono forniti nel formato Geopackage. Si consiglia di utilizzare la versione di QGIS 2.18 (ultima versione LTR disponibile).

Il file Esericzio12.gpkg contiene i seguenti file vettoriali:

  • Griglia: griglia regolare dove per ogni maglia bisogna calcolare i due indici
  • Caprioli, Cervi, Cinghiali: punti di presenza delle singole specie

Per caricare il geopackage in QGIS si può:

  1. Dal Browser Panel navigare nella cartella dove è stato scaricato il file Esercizio12.gpkg e selezionarlo (Per attivare il Browser Panel andare in Visualizza->Pannelli)
  2. Scaricare il plugin DB manager

Per informazioni sul Geopackage potete consultare questo Video (Al minuto 4.00 è spiegato come caricare il formato Geopackage)

TESTO ESERCIZIO

Una Riserva Naturale ha commissionato uno studio per valutare le aree a maggiore biodiversità faunistica all’interno della riserva. A tale scopo, sono stati raccolti dei dati di presenza e abbondanza di 3 ungulati selvatici (Capriolo, Cervo e Cinghiale).
Calcolare, per ogni maglia della griglia fornita 1) La ricchezza di specie 2) L’indice di dominanza di Simpson, sapendo che:
1) La ricchezza è pari alla somma delle singole specie:

dove Rj è la Ricchezza di specie nella maglia j-esima della griglia, Specie ij sono le specie i-esime presenti nella griglia j-esima

2) L’indice dominanza di Simpson D è pari

dove Dj è l’indice di dominanza nella maglia j-esima della griglia, nij è la somma degli individui della specie i-esima nella maglia j e Nj è la somma di tutti gli individui di tutte le specie presenti nella maglia j

Fornire una rappresentazione cartografica delle mappe di ricchezza e di dominanza.

AUTOVALUTAZIONE GIS
Esercizio realizzato ma con difficoltà, anche minime o non realizzato: è consigliato seguire il corso “Introduzione al QGIS”.

SOLUZIONE QGIS

CHIARIMENTI
Per avere chiarimenti lasciare un commento in basso.

What others say about this post? (1 Comments)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×